( Intenzione da parte del gestore  ad avviare la richiesta di parità)

Perché a Cremona? Facilmente raggiungibile da tutta la Provincia. Tanti sportivi in un territorio a vocazione sportiva d’eccellenza. Lo sport sostiene le persone con fragilità. Ricca rete di Federazioni, Società Sportive, Canottieri.

Unico Crede nella globalità della persona: intelligenza, anima e corpo; figlio, atleta e studente. Punta sullo sport vero: atto della persona e delle persone, coinvolge tutto l’uomo e tutti gli uomini. Sport volàno per la cultura e cultura linfa per lo sport. Concilia i tempi della scuola e dello sport. Promuove lo sport come forma di responsabilità, celebrazione della bellezza e occasione di crescita.

Di qualità Approccio pedagogico-didattico di matrice esperienziale (supervisione “Bussola della Mente”). Utilizzo radicale delle nuove tecnologie per sostenere i processi di apprendimento. Evoluzione della quinquennale esperienza maturata con la curvatura sportiva unica a Cremona. Fornisce a ogni alunno un Tutor. Materie in inglese dal primo anno. Classi di massimo 25-27 alunni per un adeguato rapporto docente/alunni.

Concreto Sabato libero e termine delle lezioni massimo alle 15 (pausa pranzo inclusa). Mensa interna alla scuola. Spazio studio pomeridiano. Convenzionato con la foresteria “Civico 81”. In rete con le realtà sportive più significative di Cremona. Recupero personalizzato attraverso sportelli help con i propri docenti. Interrogazioni/verifiche programmate in base agli impegni sportivi. Corso di preparazione curriculare “Trinity”. Utilizzo di nuove tecnologie per attività in aula, a casa, “a distanza” in caso di assenze sportive prolungate. Monitoraggio andamento scolastico – sportivo del Tutor con la società sportiva e la famiglia. Insegnamento in lingua straniera di una disciplina (CLIL) già dal primo anno. Incontri di approfondimento con i campioni dello sport. Tuta di rappresentanza e completo d’allenamento. Attività di alternanza scuola – lavoro presso strutture di settore. Lezioni con esperti di diverse discipline sportive. Viaggi d’istruzione “sportivi”.

Quale futuro? Scienze mediche e paramediche. Facoltà del management sportivo, di economia e professioni legali dello sport. Consolidamento di percorsi nel mondo sportivo (studio o pratica). Percorsi di scienze dell’educazione e pedagogia. Facoltà di Scienze della comunicazione e giornalismo sportivo.

Per chi? ragazzi/e che vogliono costruirsi un futuro solido fondato su sapere, saper fare e saper essere. ragazzi/e che amano lo sport e desiderano aprirsi opportunità universitarie. sportivi/e che cercano di conciliare i tempi della scuola con quelli dello sport agonistico.

Competenze peculiari al termine dei cinque anni Saper applicare i metodi della pratica sportiva in diversi ambiti. Saper elaborare l’analisi critica dei fenomeni sportivi, la riflessione metodologica sullo sport e sulle procedure sperimentali ad esso inerenti. Essere in grado di ricercare strategie atte a favorire la scoperta del ruolo pluridisciplinare e sociale dello sport. Saper approfondire la conoscenza e la pratica delle diverse discipline sportive. Essere in grado di orientarsi nell’ambito socioeconomico del territorio e nella rete di interconnessioni che collega fenomeni e soggetti della propria realtà territoriale con contesti nazionali ed internazionali.